Vetrocamera

Per le sue qualità di isolamento termoacustico,

il VETROCAMERA occupa un ruolo da protagonista nelle attuali applicazioni vetrarie.

L’idea originaria, basata sull’utilizzo di una semplice camera d’aria disidratata fra due vetri comuni,

si è evoluta in una camera con gas speciali fra vetri basso emissivi e l’impiego di stratificati fonoassorbenti per un maggiore isolamento acustico.

I nuovi profili TPS consentono un ulteriore incremento delle prestazioni generali.

schema vetrocamera semplice

Bassoemissivo magnetronico Ug = 1,1 [W/m² K] FS = 58%

schema vetrocamera semplice2

Bassoemissivo magnetronico selettivo 1,0 Ug = 1,0 [W/m² K] FS = 50%

schema vetrocamera semplice3

Bassoemissivo magnetronico selettivo Ug = 1,1 [W/m² K] FS = 42%

schema vetrocamera semplice4

Isolamento termico/acustico Bassoemissivo magnetronico Ug = 1,1 [W/m² K] FS = 54% Isolamento al rumore aereo diretto = 39 [dB
Condividi su Facebook